Chi ha diritto al bonus e per quali lavori


Il superbonus, spiega il sottosegretario, potranno usarlo tutte le famiglie per lavori svolti nella prima casa e nei condomini fatturati dal primo luglio 2020 al 31 dicembre 2021 (qui trovate tutte le info su come potrebbe funzionare e chi ne avrebbe diritto).

Dovrebbero essere coperti dall’incentivo tutti i lavori già previsti per l’ecobonus e il sismabonus, con l’aggiunta di due tipologie importanti: il fotovoltaico e l’acquisto di accumulatori e colonnine di ricarica per auto elettriche.

Per il credito d’imposta al 110% nelle intenzioni di Fraccaro si applicheranno gli attuali limiti di detrazione o di spesa previsti per le varie tipologie di intervento. E per accedere al superbonus il Governo assicura grande rigore: “I lavori devono essere certificati da un tecnico abilitato responsabile penalmente”.

“Tuttavia, nei giorni scorsi è arrivata la conferma che il Superbonus 110 è stato prorogato fino al 2023: i cittadini avranno dunque un anno in più di tempo per effettuare interventi volti alla riqualificazione energetica.Riqualificare la propria casa, dal punto di vista energetico, non solo permette di ridurre i consumi e le spese, ma fornisce anche un grosso aiuto al pianeta. Conoscere i propri consumidomestici è molto importante, in quanto ci permette di capire dove possiamo ridurre gli sprechi energetici


Per ridurre la bolletta di luce e gas, un’altra soluzione è anche quella di scegliere una nuova tariffa luce: per scoprire la più conveniente è sufficiente confrontare le migliori offerte luce presenti in commercio.E’ importante scegliere tariffe che ti facciano risparmiare sia a livello di costi che di sprechi energetici. Per questo se stai traslocando e devi effettuare una voltura, un subentro o un allaccio delle utenze, puoi scegliere un fornitore che sia in linea con le tue esigenze di consumo. Se poi stiamo cercando una nuova connessione internet domestica, possiamo  scegliere l’offerta internet proposta dagli operatori telefonici, più adatta per le nostre esigenze di connessione, avendo cura di effettuare insieme ad un tecnico specializzato, la verifica  della copertura internet per la  propria zona.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.